buzzoole code

Utilizzare il bonus docenti presso la nostra scuola è molto semplice.

E’ possibile utilizzare l’intero importo del bonus, o parte di esso, per iscriversi e frequentare qualsiasi tipologia di corso offerto dalla scuola, sia in forma individuale che collettiva.
Vi invitiamo quindi innanzitutto a venire nella nostra sede per fare una chiacchierata ed un test di ingresso – ovviamente non vincolante – così da capire quale sia il vostro obiettivo ed il livello di conoscenza della lingua, e decidere insieme a voi la tipologia di corso che fa al caso vostro.
Una volta scelto il corso da frequentare, per potervi iscrivere dovrete procedere alla creazione e alla stampa del buono docenti, utilizzando la piattaforma online Carta del Docente dove, se non l’avete ancora richiesto, troverete inoltre tutte le informazioni per ottenere il codice SPID, necessario per l’accesso al sito.

Durante il processo di creazione del buono, vi verrà chiesto se l’ente che offre il corso è “RICONOSCIUTO” oppure “QUALIFICATO/ACCREDITATO”. Dovrete cliccare su “QUALIFICATO/ACCREDITATO”, perché gli unici enti riconosciuti sono gli istituti statali, e la English, please! srl è una scuola privata accreditata. Se la dicitura riportata è errata, la nostra scuola non può in nessun modo accettare il buono, in quanto non valido.

Il buono che stamperete sarà simile all’immagine riportata qui a lato.

A questo punto siete pronti per iscrivervi al corso di inglese.
Basterà recarsi in segreteria alla English, please! srl portando con voi:

  •   buono stampato
  •   carta di identità
  •   codice fiscale

Se il costo del corso dovesse essere superiore all’importo del bonus, è possibile pagare in parte con il buono ed in parte personalmente.

Firmerete infine un foglio riepilogativo dei vostri dati, che servirà per accompagnare il buono nel suo percorso di validazione. Il buono verrà infatti inviato alla segreteria AISLi per essere validato, dopodiché sarà l’AISLi stessa ad occuparsi di emettere la fattura relativa, che vi faremo avere quanto prima.

Il buono che stamperete sarà simile all’immagine riportata qui sopra.